Umberto Eco

Questo articolo è tratto da La Bustina di Minerva (Bompiani 2000), una rubrica curata da Umberto Eco e pubblicata dal 1985 al 2016 sull’ultima pagina del settimanale l’Espresso. Con i toni satirici che lo contraddistinguono, Eco ci fornisce 40 fantastici consigli e, si può dire, vere e proprie regole di scrittura! Nello specifico Eco ha riportato […]

Italo Calvino

Se potessi parlare coi grandi scrittori del tuo lavoro, cosa ti consiglierebbero di fare?

Ecco cosa direbbe Italo Calvino, uno dei più grandi scrittori italiani, da cui impariamo sempre e da sempre.

“Non aver paura di sperimentare”.
Calvino, il “folletto della letteratura italiana”, è stato un grandissimo sperimentatore. Il Barone Rampante, Il Visconte Dimezzato, e ancora le Cosmicomiche, le Città invisibili, Se una notte d’inverno un viaggiatore, Palomar! Sono tutti libri diversissimi l’uno dall’altro, alcuni favoleggianti, altri incentrati sulle diverse ere geologiche, sul destino dell’Universo. Ogni libro è diverso, perché l’autore è traboccante di meravigliose sfaccettature: per questo anche tu devi sperimentare! Generi diversi, personaggi particolari e mai monotoni o creati a tavolino: il lettore si appassionerà.

Chi ha mai detto che questo autore ha un accento inconfondibile? Anzi, si sa che è un autore che cambia molto da libro a libro. E proprio in questi cambiamenti si riconosce che è lui.

 

Leggi di più a proposito di Italo Calvino

Ernest Hemingway

Continuiamo le nostre chiacchierate telematiche coi grandi della scrittura. Cosa ti direbbe Ernest Hemingway a proposito dello scrivere? “Scrivi di ciò che conosci: non lo diremo mai abbastanza”. Il realismo, unito alla creatività, guida la tua mano nella scrittura. Il cuore dei lettori si lega a ciò che riconoscono nel tuo romanzo. Non deluderli 😉 […]

J.K. Rowling

Se potessi parlare coi grandi scrittori del tuo lavoro, cosa ti consiglierebbero di fare?

Ecco ciò che Joanne Rowling, in arte Joanne Kathleen Rowling, la Regina della magia, avrebbe voluto sentirsi dire dopo svariati tentativi di pubblicare il suo Harry Potter

“Proteggi spietatamente il tempo che dedichi alla scrittura”

Sembra assurdo, ma trovare il tempo per scrivere è difficile anche per i professionisti. Cerca di non farti distrarre da proposte, amici, internet e ritaglia una o due ore al giorno per fare solo ciò che ami: scrivere.

Alcune persone non capiscono che per scrivere un libro devo sedermi alla scrivania, essere tranquilla e scrivere, apparentemente pensano che le parole spuntino come funghi senza la mia complicità.
Devo proteggere il tempo dedicato alla scrittura come un Ungaro Spinato protegge il suo primo uovo.

“È tutta questione di struttura e disciplina”.

Secondo J.K. la progettazione del libro è importante tanto quanto il modo in cui è scritto. Non potremmo trovarci più d’accordo! Senza una bozza di trama e una piccola descrizione dei personaggi potresti trovarti in difficoltà più spesso di quanto tu non voglia: va bene l’improvvisazione, ma solo se nasce da solide basi 😉

Tutte quelle cose mortalmente noiose che la tua professoressa di scuola ti ha detto… ne hai bisogno.

 

Leggi di più a proposito di J.K. Rowling

Stephen King

Se potessi parlare coi grandi scrittori del tuo lavoro, cosa ti consiglierebbero di fare?

Ecco cosa direbbe Stephen King, il re del Terrore.

“Se vuoi diventare uno scrittore devi leggere e scrivere un sacco”.
Sembra ovvio, ma non lo è. Come i grandi campioni si allenano con fatica ogni giorno, anche gli scrittori dedicano parte della loro giornata alla lettura (primaria fonte di confronto ed ispirazione) e alla scrittura, il loro esercizio.

Se non hai tempo per leggere, non hai tempo (né gli strumenti) per scrivere

 

 “Dedicati al tuo progetto tutti i giorni”.
In un’intervista Stephen King ha dichiarato di sedersi alla scrivania tutti i giorni e scrivere almeno 2000 parole. In questo modo, completa la prima bozza di un libro in tre mesi.

La prima bozza di un libro – anche se è lungo – non dovrebbe richiedere più di tre mesi, la lunghezza di una stagione

 

Leggi di più a proposito di Stephen King