Buona vita a tutti: un piccolo gioiello da avere nel cuore e sulla scrivania!

Carissimi, buon anno!
Eccoci qui con la prima recensione del 2018, e quale migliore modo di inaugurare l’anno nuovo se non con la nostra amatissima J.K. Rowling?

Oggi vi parlerò di “Buona vita a tutti: i benefici del fallimento e l’importanza dell’immaginazione”, ovvero il discorso della Rowling tenuto alla cerimonia di laurea ad una delle università’ più’ prestigiose al mondo, Harvard.

Quando J.K. Rowling è stata invitata a tenere questo discorso, ha deciso di parlare di due temi che le stanno molto a cuore: i benefici del fallimento e l’importanza dell’immaginazione.

Avere il coraggio di fallire, ha detto, è fondamentale per una buona vita, proprio come ogni altro traguardo considerato di successo. Immaginare se stessi al posto degli altri, soprattutto dei meno fortunati, è una capacità unica dell’essere umano e va coltivata a ogni costo.

Raccontando la propria esperienza e ponendo domande provocatorie, J.K. Rowling spiega cosa significhi per lei vivere una ‘buona vita’.
Un piccolo libro pieno di saggezza, umanità e senso dell’umorismo, ricco di ispirazione per chiunque si trovi a un punto di svolta della sua esistenza. Per imparare a osare e ad aprirsi alle opportunità della vita.
Leggi di più a proposito di Buona vita a tutti: un piccolo gioiello da avere nel cuore e sulla scrivania!

J.K. Rowling

Se potessi parlare coi grandi scrittori del tuo lavoro, cosa ti consiglierebbero di fare?

Ecco ciò che Joanne Rowling, in arte Joanne Kathleen Rowling, la Regina della magia, avrebbe voluto sentirsi dire dopo svariati tentativi di pubblicare il suo Harry Potter

“Proteggi spietatamente il tempo che dedichi alla scrittura”

Sembra assurdo, ma trovare il tempo per scrivere è difficile anche per i professionisti. Cerca di non farti distrarre da proposte, amici, internet e ritaglia una o due ore al giorno per fare solo ciò che ami: scrivere.

Alcune persone non capiscono che per scrivere un libro devo sedermi alla scrivania, essere tranquilla e scrivere, apparentemente pensano che le parole spuntino come funghi senza la mia complicità.
Devo proteggere il tempo dedicato alla scrittura come un Ungaro Spinato protegge il suo primo uovo.

“È tutta questione di struttura e disciplina”.

Secondo J.K. la progettazione del libro è importante tanto quanto il modo in cui è scritto. Non potremmo trovarci più d’accordo! Senza una bozza di trama e una piccola descrizione dei personaggi potresti trovarti in difficoltà più spesso di quanto tu non voglia: va bene l’improvvisazione, ma solo se nasce da solide basi 😉

Tutte quelle cose mortalmente noiose che la tua professoressa di scuola ti ha detto… ne hai bisogno.

 

Leggi di più a proposito di J.K. Rowling